Powered by Smartsupp
Skip to main content

Islanda

IL MEGLIO D’ISLANDA - FLY&DRIVE

Durata
13 giorni
Date di partenza
dal 01/05/24 al 30/09/24
Numero minimo
2 partecianti
Viaggio individuale
Viaggio individuale
a partire da
2.970 €
Le Vie del Nord
Fly&driveViaggio-esperienza
Viaggio individuale
Viaggio individuale
A partire da
2.970 €

Un tour con auto a noleggio con tutte le sistemazioni di categoria COMFORT (camere con servizi privati) prenotate, per un’indimenticabile avventura in Islanda alla scoperta dell’isola in 13 giorni, inclusi i fiordi occidentali!

Programma

Giorno 1: Italia/Keflavik/Reykjavik (50 km)

Partenza con voli di linea per Keflavik. All’arrivo presa dell’ auto a noleggio in aeroporto e trasferimento libero per la prima sistemazione. Pernottamento.

Giorno 2: Reykjavik/Borgarfjörður/penisola di Snaefellsnes (400 km)

Prima colazione.
Partenza verso Borgarnes e la regione di Borgarfjördur. Prendetevi del tempo per esplorare questa zona prima di proseguire verso la penisola di Snæfellsnes: fermatevi a Deildartunguhver, la sorgente termale più potente d'Europa, e alle cascate di Hraunfossar dove l'acqua scorre da sotto un campo di lava nel fiume sottostante.
Proseguimento per la penisola di Snæfellsnes, famosa per il maestoso vulcano Snæfell, non perdete l’occasione per esplorare i suoi numerosi luoghi di interesse, tra cui le colonne di basalto di Gerduberg, la deliziosa chiesa in legno di Búdir e Arnarstapi, un piccolo villaggio di pescatori, dove le colonne di basalto sono state erose dalle onde martellanti dell'Oceano Atlantico settentrionale. Potrete osservare gli uccelli marini lungo quelle scogliere, i gabbiani tridattili, i cormorani e le sterne artiche, fare una passeggiata sulla spiaggia di sabbia nera di Djúpalónssandur e a Skardsvík, la sua controparte di sabbia bianca. Continuazione lungo la costa settentrionale della penisola, attraversando villaggi di pescatori e scoprendo bellissime montagne come Kirkjufell e antichi campi di lava come Berserkjahraun.
Sistemazione e pernottamento nell’area.

Giorno 3: Stykkishólmur/ Fiordi occidentali (150 km + tratta in traghetto di 3 ore)

Prima colazione.
Partenza da Stykkishólmur con il traghetto attraverso la pittoresca baia di Breidafjördur fino ai fiordi occidentali. Una volta raggiunta la regione di Flókalundur e Patreksfjördur nei fiordi occidentali, potrete visitare alcuni dei luoghi più appartati dell'Islanda, dove predominano montagne ripide e fiordi profondi. È suggerita una sosta a Látrabjarg, una scogliera dove potrete ammirare diverse specie di uccelli. Pernottamento nell’area di Patreksfjörður/Látrabjarg

Giorno 4: Patreksfjördur /Isafjordur-Sudureyri (ca. 200 km)

Prima colazione.
Partenza verso nord lungo i Fiordi Occidentali, una delle regioni più remote dell'Islanda. Il paesaggio è mozzafiato mentre proseguite lungo gli spettacolari fiordi ai piedi di ripide scogliere. Da non perdere Dynjandi, un'imponente cascata che si trova nel braccio settentrionale del fiordo Arnarfjördur. È, senza dubbio, una delle cascate più spettacolari dell'Islanda!
Proseguimento verso nord, attraversando villaggi di pescatori come Thingeyri e Flateyri lungo il percorso. Sistemazione e pernottamento nell’area di Ísafjördur/ Sudureyri

Giorno 5: Isafjordur/Hólmavík/Hrútafjörður (ca. 380 km)

Prima colazione.
Partenza lungo i numerosi piccoli fiordi di Ísafjardardjúp, osservando le foche che riposano qua e là lungo la costa. Raggiungerete la regione di Strandir, rinomata un tempo per la stregoneria! Nel villaggio di Hólmavík troverete un interessante museo dedicato all'antica magia nera islandese.
Proseguimento lungo il fiordo Hrútafjördur fino alla regione di Hvammstangi, una piccola comunità di pescatori dove potrete visitare il Centro islandese delle foche.
Sistemazione e pernottamento nell’area.

Giorno 6: Húnaflói / Skagafjördur/ Eyjafjördur (ca. 340 km)

Prima colazione.
Partenza lungo la baia di Húnaflói e la regione di Skagafjördur. Da Húnaflói potrete fare una deviazione a Hvítserkur, uno strano e bellissimo faraglione dall'aspetto di un animale. Proseguite alla scoperta dell’area del fiordo di Skagafjördur, nota per l'eccezionale allevamento di cavalli. In effetti, lungo la strada in molti posti si possono vedere molti splendidi cavalli islandesi. Consigliata la visita al museo di Glaumbær, una fattoria in torba splendidamente restaurata, una delle poche che è stata adeguatamente conservata in Islanda; e alla chiesa di Vídimýri, anch'essa costruita nel 1834 utilizzando la torba ed è una delle poche conservate nel paese. Proseguimento verso il vicino Eyjafjördur, attraversando il passo di montagna Öxnadalsheidi o guidando lungo la costa della penisola di Tröllsakagi attraverso le piccole città di Hofsós e Siglufjördur. A Hofsós potreste visitare la piscina locale, idealmente situata lungo la costa del fiordo Skagafjördur, e l'affascinante Centro dell'emigrazione islandese, che commemora gli emigranti islandesi nel Nord America. Lo stesso vale per l'eccellente Museo dell'era dell'aringa a Siglufjördur, il più grande museo marittimo dell'Islanda. Sistemazione e pernottamento nell’area Eyjafjördur.

Giorno 7: Akureyri/Goðafoss/Lago Myvatn (ca. 250 km)

Prima colazione.
Nell’area di Eyjafjördur, prendetevi del empo per scoprire l'incantevole cittadina di Akureyri, la "capitale del Nord". Partenza per il lago Mývatn e le sue numerose meraviglie naturali, tra cui fantastiche formazioni vulcaniche, attività geotermica e il lago stesso, brulicante di avifauna. Potrete fare una passeggiata intorno agli pseudo-crateri di Skútustadir o attraverso le labirintiche formazioni laviche di Dimmuborgir, la "cittadella oscura". Proseguimento per l'area geotermica di Námaskard, dove numerose solfatare, fumarole e vasi di fango ribollenti emettono forti odori solforici. Infine, esplorerete la zona vulcanica del vulcano Krafla, dove scoprirete il cratere esplosivo di Víti e la straordinaria area geotermica di Leirhnjúkur. Fu qui che, tra il 1975 e il 1984, una serie di eruzioni vulcaniche lasciarono una serie di piccoli crateri e una vasta distesa di lava nera. A metà strada tra Akureyri e Mývatn, consigliata la sosta alla cascata Godafoss, un bellissimo sito dove il fiume Skjálfandi ha creato un magnifico insieme di cascate.
Sistemazione e pernottamento nell’area di Myvatn- Húsavík.

Giorno 8: Lago Myvatn/Húsavík /Tjörnes / Ásbyrgi / Dettifoss / Egilsstadir (ca. 325 km)

Prima colazione.
Húsavík è un affascinante villaggio di pescatori e uno dei luoghi più popolari per i tour di osservazione delle balene in Islanda. Partenza per la penisola di Tjörnes. Al faro di Tjörnes, nella sua punta più settentrionale, camminando con molta attenzione lungo le scogliere erbose che si affacciano sulle acque del Mar Glaciale Artico, avrete la possibilità di osservare una colonia di pulcinelle di mare dalla primavera fino all'inizio di agosto. Proseguimento per Ásbyrgi, un'imponente gola a forma di ferro di cavallo e antico letto del grande fiume glaciale Jökulsá á Fjöllum, è lo stesso fiume che ritroverete successivamente a Dettifoss, la cascata più potente d'Europa, che segna l'inizio dello straordinario canyon e Parco Nazionale di Jökulsárgljúfur.
Proseguimento attraverso le regioni brulle di Mödrudalsöræfi fino a raggiungere Egilsstadir e la zona del lago Lagarfjlót. Pernottamento nella regione di Egilsstadir.

Giorno 9: Egilsstaðir/fiordi orientali/Höfn (ca. 325 km)

Prima colazione.
Giornata alla scoperta dei fiordi orientali tra le piccole città di Egillsstadir e Höfn. Partendo dal fiordo di Reydarfjördur, dove si trova un piccolo museo di storia della Seconda Guerra Mondiale, proseguimento lungo i fiordi verso il sud-est dell'Islanda. A Stödvarfjördur una signora locale ha raccolto un numero impressionante di minerali e pietre, presentati nella “Collezione di pietre di Petra”. Passando piccoli villaggi di pescatori come Breiddalsvik e Djúpivogur, a volte la strada pende precariamente in alto sui pendii della montagna. Tra i promontori di Hvalnes e Stokknes si attraversa la bellissima baia di Lónsvík. Di tanto in tanto, lungo la strada e a seconda della stagione, potrete intravedere un branco di renne o osservare il volo aggraziato dei cigni.
Avvicinandovi alla destinazione, attraverso il tunnel di Almannaskard si entra nella regione di Höfn, nel regno della calotta glaciale del Vatnajökull. Con una superficie paragonabile a quella delle isole della Corsica o di Porto Rico, non è solo il ghiacciaio più grande dell'Islanda ma anche il più grande d'Europa! Sistemazione e pernottamento nell’area.

Giorno 10: Höfn/Jokulsarlon/Skaftafell/ Kirkjubaejarklaustur-Vík (ca. 280 km)

Prima colazione.
Giornata alla scoperta del pittoresco sud-est dell'Islanda. Nell’area del ghiacciaio Vatnajökull, potrete osservare numerosi sbocchi glaciali lungo il percorso. Nella laguna glaciale di Jökulsárlón, il ghiacciaio si rompe in splendidi iceberg che fluttuano pacificamente verso l'oceano (“Spiaggia dei Diamanti”). Questo sito eccezionale si trova ai piedi della montagna più alta dell'Islanda, Hvannadalshnúkur. Più a ovest, il Parco Nazionale Skaftafell, dove sono possibili numerose escursioni, inclusa la bellissima cascata Svartifoss. Sotto lo sguardo della vetta Hvannadalshnúkur, questa zona è una vera oasi delimitata dalle lingue glaciali del Vatnajökull da un lato e dalle vaste pianure di sabbia vulcanica dall'altro.
Attraversando le pianure sabbiose di Skeidarársandur verso le imponenti scogliere di Lómagnúpur, le più alte dell'Islanda con i loro 670 m. Nella bellissima regione di Kirkjubæjarklaustur, prendetevi il tempo per scoprire il bellissimo canyon di Fjardrárgljúfur e il vasto campo di lava di Eldhraun, il risultato della grande eruzione del Laki avvenuta nel 1783 e che fu probabilmente uno dei più grandi disastri della storia dell'Islanda. Pernottamento nella zona di Kirkjubaejarklaustur / Vík.

Giorno 11: Kirkjubaejarklaustur-Vík/costa Sud/Selfoss (ca. 225 km)

Prima colazione.
Oggi, nelle vicinanze dei vulcani Katla e Eyjafjalajökull, a sud del ghiacciaio Mýrdalsjökull, avrete tempo per esplorare la zona della costa meridionale intorno a Vík e Skógar, dove potrete scoprire bellissimi siti come le cascate Seljalandsfoss e Skógarfoss e la spiaggia di Reynisfjara. Consigliata una sosta al magnifico Capo Dyrhólaey, qui si trova una scogliera alta 120m, risalibile tramite un piccolo sentierino. Una volta saliti, potrete trovare numerose specie di uccelli di mare, come le pulcinelle di mare (si ricorda che Dyrhólaey è chiusa durante la stagione di nidificazione, dal 15 maggio al 23 giugno e da metà agosto, periodo in cui invece le pulcinelle di mare saranno in mare!). Infine, potresti anche prenderti un po' di tempo per esplorare lo sbocco del ghiacciaio Sólheimajökull e i suoi dintorni mozzafiato! Proseguimento in direzione ovest per concludere la giornata nella zona di Selfoss e Hveragerdi. Da lì, potreste fare un'escursione nella valle di Reykjadalur e fare il bagno in un fiume caldo naturale! Pernottamento nell'area Selfoss.

Giorno 12: Selfoss/” Circolo d’Oro” /Reykjavik (ca. 200 km)

Prima colazione.
Giornata dedicata alla scoperta della regione del Circolo d'Oro, tra cui Gullfoss, la cascata più famosa del paese. A pochi chilometri di distanza si trova la zona dei Geysir, dove il geyser Strokkur espelle nell'aria la sua colonna d'acqua ogni 5-10 minuti e dove numerose piccole sorgenti ribollono e gorgogliano. Proseguimento per il Parco Nazionale di Thingvellir, un sito storico dove fu fondato il parlamento islandese nel X secolo. È anche nella lista del patrimonio mondiale dell'UNESCO ed è considerata una delle meraviglie geologiche del mondo dove vedrai sorprendenti fessure e campi di lava. Proseguimento verso Reykjavik e pernottamento.

Giorno 13: Reykjavik/Keflavik/Italia (50 km)

Prima colazione in albergo.
Trasferimento libero presso l’aeroporto di Keflavik, rilascio dell’auto a noleggio e partenza con volo di linea per l’Italia, via Europa.

Quote

QUOTE A PARTIRE DA, per persona (IS002)
Con voli SAS, ICELANDAIR, LUFTHANSA e altri vettori di linea – da Milano
Minimo due persone viaggianti insieme in camera doppia

Periodicità: Min 2 Min 4
1-14/5 
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 3.225,00 2.970,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage 4x4 o similare) 3.460,00 3.090,00
15-31/5 
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 3.610,00 3.355,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage 4x4 o similare) 3.845,00 3.470,00
1-24/6 e 27/8-15/9
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 3.835,00 3.500,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage o similare) 4.115,00 3.640,00
25/6-26/8    
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 4.190,00 3.680,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage 4x4 o similare) 4.673,00 3.920,00
16-21/9    
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 3.640,00 3.370,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage 4x4 o similare) 3.890,00 3.495,00
22-30/9    
AUTO cat. E2 (tipo Dacia Duster 4x4 o similare) 3.255,00 2.985,00
AUTO cat. F (tipo Kia Sportage 4x4 o similare) 3.505,00 3.110,00
Tipologie di auto: LE AUTO POTRANNO ESSERE MANUALI o AUTOMATICHE, in base alla disponibilità al momento della conferma
Altre tipologie auto, sistemazioni in camere triple/singole: su richiesta
Spese apertura pratica: € 70,00 per persona/adulti - € 35,00 per persona/bambini
Supplemento voli da Roma Fiumicino: dal 1°/6 al 31/8: a partire da € 105,00 per persona
Tasse aeroportuali (soggette a riconferma): da Milano Malpensa a partire da € 325,00 - da Roma Fiumicino a partire da € 331,00
Le quote comprendono
  • voli di linea da Milano via Europa, in classe turistica
  • franchigia bagaglio kg 20
  • noleggio dell’auto prescelta (manuale o automatica, in base alla disponibilità) per 12 giorni incluso chilometraggio illimitato, CDW, Wi-Fi, TP, VAT, 1 conducente autorizzato, con ritiro e riconsegna dell’auto all’aeroporto di Keflavik
  • sistemazione in STRUTTURE COMFORT, hotel 3* a Reykjavik, country hotel 2* o 3*, fattorie e guesthouse, camere con
  • servizi privati per 12 notti, come da programma
  • trattamento di pernottamento e prima colazione per 12 notti
  • Traghetto Baldur da Stykkisholmur per auto e persone
  • assicurazione spese mediche, bagaglio, annullamento all risk
  • assicurazione viaggi rischi zero
  • tasse e percentuali di servizio
Le quote non comprendono
  • tasse aeroportuali
  • spese apertura pratica
  • facchinaggio in aeroporto e in hotel
  • IL NOLEGGIO AUTO NON INCLUDE: carburante, eventuali pedaggi o parcheggi, assicurazioni opzionali o integrative, AIRPORT SERVICE FEE, ecc.
  • pasti non compresi, bevande, mance ed extra in genere
  • supplementi, visite ed escursioni facoltative
  • tutto quanto non espressamente indicato in programma o alla voce 'le quote comprendono'

Info

È OBBLIGATORIO PER L’INTESTATARIO DEL NOLEGGIO AUTO ESSERE IN POSSESSO DI UNA CARTA DI CREDITO CON I NUMERI IN RILIEVO, NECESSARIA PER IL RITIRO DELL’AUTO A NOLEGGIO E RICHIESTA COME GARANZIA IL MEDESIMO, ALL'ATTO DEL CONTRATTO.

ASSICURAZIONE LE VIE DEL NORD ® / UNIPOLSAI
LE VIE DEL NORD ® S.R.L., in collaborazione con BORGHINI e COSSA Insurance Broker e UNIPOLSAI ASSICURAZIONI ha concordato per tutti i Partecipanti ai propri viaggi una specifica polizza di assicurazione che offre, inclusa nei pacchetti di viaggio. Tale pacchetto assicurativo, comprende:
• Assistenza:
spese mediche e assistenza in viaggio (massimale spese mediche incluso, EUROPA: euro 10.000,00 - ESTERO: euro 30.000,00) (*),
assicurazione bagaglio
• Annullamento ALL RISKS, che permette di annullare il viaggio per qualsiasi motivo oggettivamente documentabile
VIAGGI RISCHIO ZERO
per eventi fortuiti e di forza maggiore durante il viaggio
COPERTURA RESIDENTI IN ITALIA

(*) possibilità di polizza integrativa per spese mediche sino a € 300.000 = costo € 60,00 per persona.
Da richiedere e confermare UNITAMENTE alla CONFERMA DEL VIAGGIO

IMPORTANTE: SISTEMAZIONI IN ISLANDA
Al di fuori di Reykjavik e della sua area, di alcune altre zone come Akureyri o in altri centri minori, NON ci sono hotel in Islanda assimilabili a quelli europei o italiani. Inoltre tutti gli alberghi e le pensioni del paese hanno l’opportunità di essere classificati, ma tale classificazione è volontaria, divisa in cinque categorie, 1, 2, 3, 4 o 5 stelle e in nessun modo serve dare un giudizio reale sulla sistemazione in questione. La classificazione si basa infatti su oltre 1000 diversi fattori misurati oggettivamente (quali pulizia, numero di piani, numero di camere, servizi, ristoranti, ascensori, telefono, connessioni varie, ecc.) ed è a cura dell’Iceland Tourist Board. Oltre a ciò, in Islanda, poiché la stagione turistica è limitata e in base alla morfologia stessa del paese, non vi sono hotel veri e propri se non nelle località dove vi è più traffico commerciale e turistico ed alcune strutture vengono “convertiti” in alberghi solamente durante il periodo estivo. Esistono alcune “catene” alberghiere (proprietarie ciascuna di 4-5 alberghi in tutto il paese), ma comunque non sufficiente a esaudire le richieste in alta stagione del turismo internazionale e soprattutto non coprono tutta l’Isola o il suo perimetro. La vera realtà dell’accoglienza e delle sistemazioni è costituita dalle differenti strutture riunite sotto il nome di Icelandic Farm Holidays. La compagnia di agriturismo islandese è una catena di fattorie, guesthouse e country hotel che coprono tutta l’Islanda e che offrono ai viaggiatori sistemazioni e un’ampia varietà di servizi. Alcune delle attività a disposizione sono l’equitazione, la pesca, la vela, la caccia, i tour sui ghiacciai, la raccolta delle greggi e il nuoto. I pernottamenti previsti a volte nei tour circolari sono in hotel di campagna (country hotel – classificati con 3 stelle) o in guesthouse del miglior standard, tutte con camere con servizi privati, a volte con sistemazioni anche in case separate o cottage. Sia che si tratti di hotel che di country hotel o guesthouse, le sistemazioni sono state tutte recentemente ispezionate. Le strutture sono pulite ed accoglienti, anche se non ci si devono attendere camere arredate come in un buon albergo europeo. Gli arredamenti, puliti, nella maggior parte in stile prettamente nordico, sono essenziali, come anche le stanze da bagno. D’altra parte, inoltre, la cucina è ovunque di buon livello (a volte anche di alto livello/standard); le prime colazioni sono a buffet e nei pasti c’è sempre la volontà di accostare alla cucina ed ai prodotti locali la ricerca della cucina più elevata.

Islanda
IL MEGLIO D’ISLANDA - FLY&DRIVE

Durata: 13 giorni
Viaggio individuale
a partire da
2.970 €
Prima partenza: 01/05/24
Ultima partenza: 30/09/24

Compila il form per richiedere un preventivo o informazioni sul viaggio

Inserisci data di partenza desiderata
This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.
Visto l’alto numero di richieste, qualora necessitaste di una risposta entro tre giorni, grazie per contattarci telefonicamente: 0141 904927
(da lunedì a venerdì – 10.00 -13.00 / 16.00 – 18.30)

Inizia a sognare il tuo prossimo viaggio